blue flower

Acqua, bene prezioso: risparmiarla è meglio che sprecarla!

Arriva l'estate e ritorna il timore della siccità: anche quest'anno l'acqua uscirà razionata dai nostri rubinetti?

Siamo un Paese a rischio desertificazione, diminuiscono le precipitazioni nel centro e sud Italia, in Sicilia lo scorso inverno è stato dichiarato lo stato d'emergenza. E la nostra rete "fa sempre più acqua". 

5000.000 chilometri di tubature molto usurate che hanno perdite del 26% al nord, del 46% al centro e del 45% al sud e nelle isole. E in aituazioni di emergenza un primo passo può essere risurre gli sperperi. Certamente lo stato dovrà sostituire la reter idrica, dovrà costruire depuratori e fognature (un terzo degli scarichi urbani non viene ancora depurato), ma anche noi singoli cittadini possiamo adottare comportamenti anti-spreco semplicissimi, elencati nel decalogo, e prestando attenzione alla nostra impronta idrica: per avere qualche parametro di riferimento leggiamo queste poche righe di Luca Mercalli